Blog

Quali sono le piante velenose per cani e gatti?

A cura della Redazione

L’estate è arrivata, le passeggiate all’aria aperta si fanno più frequenti come anche i pomeriggi passati in giardino con i tuoi pet. Ma quali sono le piante velenose e pericolose per il tuo cane o gatto? 

Vediamolo insieme!

 Azalee e Rododendri

Queste piante molto belle, possono essere presenti in molti giardini ma sono altamente tossiche per cani e gatti se ingerite. I sintomi di avvelenamento possono prevedere vomito, diarrea, difficoltà respiratorie e convulsioni.

 Lillà di Pasqua 

Le piante di lillà, tra cui il giglio e il giglio di Pasqua, sono estremamente pericolose per i gatti se ingerite. Anche piccole quantità possono causare al tuo gatto insufficienza renale acuta.

Dieffenbachia

Comunemente conosciuta come “pianta della sorte”, la dieffenbachia è tossica per cani e gatti se masticata o ingerita. Può causare irritazione della bocca e della gola, accompagnata da sintomi come gonfiore e difficoltà respiratorie.

Oleandro

Le foglie e i fiori dell’oleandro contengono sostanze altamente velenose per i tuoi pet. L’ingestione di queste parti della pianta può provocare gravi problemi cardiaci e neurologici.

Cosa fare se il tuo pet ha ingerito una di queste piante?

Se sospetti che il tuo pet abbia ingerito o leccato una pianta velenosa, contattaci immediatamente. È importante agire tempestivamente per ricevere assistenza medica dal nostro team, così da ridurre il rischio di danni alla salute del tuo pet!

Altri contenuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *